Ep. 42 Wave Podcast

Una piccola anteprima della mia chiacchierata con i ragazzi di Wave.

Abbiamo parlato di Russia: dell’importanza della lingua alle tradizioni più particolari di un popolo che sembra così lontano e diverso da noi. Abbiamo parlato di fiabe e di vodka.

Trovate qui i link per ascoltare il Podcast completo sia su Spotify, Apple podcast e Google podcast.

Non vi resta che mettere le cuffie e partire con noi!!

Pubblicato da ColoRussia

"La Russia non si può capire con la mente, né la si misura col metro comune: la Russia è fatta a modo proprio, in essa si può soltanto credere". Tutto ciò che c'è da sapere sulla Russia a portata di click: Lingua e traduzione Storia Cultura, società e curiosità

2 pensieri riguardo “Ep. 42 Wave Podcast

  1. Con tutto il rispetto , fra i viaggi turistici che cercano di cogliere lo spirito della Russia, anche allontanandosi dalle mete del turismo più commerciale, consiglio la crociera fluviale da Mosca a San Pietroburgo. Mosca-Nizhny Novgorod-Yaroslavl-lago Beloye-lago Onega-lago Ladoga-San Pietroburgo.

    Da giovane ho avuto la fortuna di ascoltare molta musica classica russa del periodo 1800-1900, e ne sono rimasto indelebilmente impressionato. Ascoltare la loro musica può essere un modo per entrare in uno spirito diverso da quello europeo, ma pur sempre (e ci tengo a sottolinearlo), pur sempre profondamente “europeo”.

    Vorrei tanto che i nostri media: case editrici, giornalisti, televisione; vorrei che la smettessero di dipingere gli “americani” come dei buontemponi folkloristici, contrapposti ai “russi” come degli scontrosi orsi polari. E’ roba da vecchia guerra fredda.

    Per conoscere qualche briciola della mentalità russa bisognerebbe conoscere e dialogare con gente del luogo, gente comune.

    Per qualche tempo, ho scambiato francobolli con dei russi. L’occasione è stata proficua per scambiare qualche scritto informale, conoscere qualche opinione. I russi sono sempre stati gentilissimi e onesti, hanno sempre rispettato gli scambi, ed erano pure entusiasti dei francobolli che mandavo loro.

    Scusandomi per l’intrusione, fatta a commento del podcast, spero di poter leggere in futuro molti altri suoi articoli.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: